B) GLI INTERVENTI NEL RAMO DESTRO
fig.B1 - Le briglie e la soglie sotto Ponte CestioIl problema fu affrontato e risolto dall'ing. Luigi Cozza che ristabilì l'equilibrio tra i due rami del fiume riducendo la portata nel ramo destro con la costruzione delle due "briglie" sotto gli archi laterali di Ponte Cestio e di unafig.B2 - La soglia spostata a valle di Ponte Cestio soglia sotto l'arco centrale (fig.B1), quest'ultima anche con lo scopo di limitare l'effetto di dragaggio (erosione) del fondo del fiume.
Le "briglie" sono tuttora visibili nella posizione originale,  mentre nel 1994 la soglia è stata spostata più a valle (fig.B2) dove crea la caratteristica cascata (v. D1).